Banner
Banner

I sentieri perduti volume 1

New TrekkingMA
Escursioni/Eventi in programma

Santa Messa alla Grotta Dei Frati ore 9:30

by AG

Accedi/Registrati



Ultimi commenti

Ricevi le news

Iscriviti

Privacy e Termini di Utilizzo

Brevi news

Spezzato il volo libero di un'Aquila Reale!
Lunedì 16 Gennaio 2012
 UN PATRIMONIO DEI SIBILLINI ABBATTUTO DAI BRACCONIERI! Dopo la... Leggi tutto...
Non c'è limite all'odio!!
Sabato 29 Gennaio 2011
DECAPITATO UN LUPO E MOSTRATA LA SUA TESTA COME UN TROFEO:... Leggi tutto...
Si alza il sipario sulla Sibilla!
Lunedì 23 Agosto 2010
RIVALUTAZIONE DEL M. SIBILLA E DELLA SUA FAMOSA GROTTA  La Sibilla... Leggi tutto...

M. Azzurri al TG1

Neve Lame Rosse. Giampiero

Get the Flash Player to see this rotator.
Powered By Joomla.it

Meteo

cartina

Sondaggio

La vetta che ti appartiene:
 
Trekkingmontiazzurri. La Delizia del Silenzio: i M. Sibillini
Anello M. Fietone Stampa E-mail
Share
Escursioni varie
Scritto da marco lambertucci   
Venerdì 21 Marzo 2014 16:00

MONTE FIETONE E VALCADARA
Traccia GPS: qui (utenti registrati)

Tra i confini occidentali dei Sibillini ed il parco di Colfiorito un facile anello, quasi sempre su comoda sterrata, da cui ammirare le ampie vedute del monte Fietone e le cascatelle del minuscolo paese di Valcadara.

La passeggiata inizia dal paese di Selvapiana, lasciando l'auto nei pressi di una chiesetta affiancata da un piccolo parco-giochi ed imboccando la strada che inizia alla destra della chiesetta, per poi deviare su una larga sterrata sulla sinistra; è questa la strada che ci accompagnerà per quasi tutto il tragitto.

 
Il Rio Terro e la sua forra! Stampa E-mail
Share
Monti Sibillini - I Monti Sibillini
Scritto da Paolo Ciccarelli   
Sabato 01 Marzo 2014 15:10

Sempre dal secondo volume dei "Sentieri e luoghi dimenticati dei Monti Sibillini" di Massimo Spagnoli, un'altra caratteristica escursione all'interno di una forra poco frequentata, quella del Rio Terro. Ci si immerge in un'avventura dalle forti tinte acheologiche lungo un percorso abbastanza semplice ma molto caratteristico: il tempo qui sembra essersi fermato!!

<<< Home

 
La Valle delle Fonti Stampa E-mail
Share
Da Castelluccio - I sentieri lungo i Piani di Castelluccio
Scritto da Paolo Ciccarelli   
Domenica 23 Febbraio 2014 14:10

DA CASTELLUCCIO UN'ESCURSIONE ADATTA A TUTTI AI PIEDI DELL'IMPONENTE COSTA DEL VETTORE (difficoltà T/E)

Una deliziosa quanto semplice escursione adatta anche per famiglie ha inizio dal parcheggio ai piedi di Castelluccio dal quale si snoda il noto sentiero per Capanna Ghezzi e lago di Pilato. Ci immergiamo in una valle forse poco conosciuta ma non per questo meritevole di poca considerazione. Si tratta della graziosa Valle delle Fonti ai margini dei Colli Alti e Bassi ed incassata proprio sotto il massiccio del Vettore. Non ci sono indicazioni CAI che vi conducono ad essa ma la via è molto semplice che non correte rischio di perdervi....

 
M. Patino/M. Rose. La partenza da F.ca Ancarano Stampa E-mail
Share
M. Patino/M. Rose - I sentieri M. Patino/M. Rose
Scritto da Paolo Ciccarelli   
Mercoledì 29 Gennaio 2014 17:20

DA FORCA DI ANCARANO UN SUGGESTIVO E DIVERTENTE ANELLO INTORNO AL MONTE PATINO (difficoltà E)

L'escursione che mi appresto a descrivere è un un anello molto bello intorno al Monte Patino che sovrasta la deliziosa cittadina di Norcia. La vista che si ha del vasto altopiano che accoglie il paese umbro è davvero molto suggestiva. In un certo senso è molto simile al Pian Grande ed al Pian Perduto che circondano l'abitato di Castelluccio con la differenza che mentre quest'ultimo si erge su di un piccolo colle, Norcia si adagia proprio sulla vasta distesa pianeggiante di S. Scolastica.

 
Le cime occidentali dei Sibillini Stampa E-mail
Share
M. Patino/M. Rose
Scritto da Paolo Ciccarelli   
Mercoledì 29 Gennaio 2014 17:00

PIU' DOLCE LA CATENA OCCIDENTALE

E' molto facile associare la catena dei Monti Sibillini alle vette più comuni e conosciute come il Vettore, la Sibilla o la Priora. In verità appartengono ai Monti Azzurri anche le vette meno imponenti ma non per questo meno suggestive e panoramiche del versante occidentale; due su tutte: il Monte delle Rose ed il Monte Patino dalle quali la vista spazia un pò ovunque soprattutto sulle campagne umbre ed in particolare sulla cittadina di Norcia.

 
La gallery di Dario Stampa E-mail
Share
Monti Sibillini - I Monti Sibillini
Scritto da Paolo Ciccarelli   
Giovedì 23 Gennaio 2014 15:00

Cascata del Pisciatore, Lame Rosse, laghetto a Palazzo Borghese sono le foto che implementano la ricca gallery di Dario su Trekkingmontiazzurri. Vi ricordo che se volete inviarmi del materiale e condividerlo sul sito, potete farlo via email oppure cliccando sul link posto nella sezione "Il vostro spazio" sulla colonna di destra della Homepage. 

<<< Home

 
Tra neve, ghiaccio e fango! Stampa E-mail
Share
Cronache - Cronache da Castelluccio e dintorni
Scritto da Paolo Ciccarelli   
Sabato 04 Gennaio 2014 14:00

SOLO IL RUMORE DELLA MIA PEDALATA SUI PIANI DI CASTELLUCCIO

La robusta alta pressione che ha caratterizzato la prima parte del mese di Dicembre 2013 dopo tanta tanta pioggia, neve e purtroppo anche molti danni, mi aveva stuzzicato l'idea per una ramponatina su qualche cresta (probabilmente verso il Monte Porche) ma anche un giro in MTB per le valli ed i Piani di Castelluccio ormai quasi privi di neve. L'indecisione era fortissima considerato che in questi giorni era l'ideale per un'escursione in quota con picozza e ramponi ma la voglia di riprendere la bici dopo un pò di tempo ha fatto pendere l'ago della bilancia per le due ruote proprio allo scadere della mezzanotte di Venerdì sera.

 
La Torraccia Stampa E-mail
Share
Da Castelluccio - Notizie e curiosità dai Piani di Castelluccio
Scritto da Paolo Ciccarelli   
Lunedì 23 Dicembre 2013 12:00

TRA IL PIAN GRANDE ED IL PIAN PICCOLO UN SITO POSTO SU DI UN GRAZIOSO COLLE!

Le terre e gli sterminati Piani di Castelluccio sono stati in passato oggetto di numerose battaglie per il predominio delle uniche terre fertili che contraddistinguono questa parte dei Monti Sibillini. In particolare si ricorda quella più famosa tra Vissani e Norcini del 1522 per il predominio del Pian Perduto battezzato proprio in questo modo in ricordo della disfatta di Norcia subita da parte dell'esercito di Visso.

 
La leggenda sul torrente Salino Stampa E-mail
Share
Monti Sibillini - Leggende sui Monti Sibillini
Scritto da Paolo Ciccarelli   
Sabato 05 Ottobre 2013 09:19

UNA LEGGENDA SIBILLINA QUASI PERSA NEI MEANDRI DELLO SCORRERE DEL TEMPO!!

Una giornata dedicata agli antichi sentieri lungo il torrente Salino, che insieme al Tennacola rappresenta un affluente sinistro del fiume Tenna, ha fatto riaffiorare, nella mente di Piero Castellucci, un'antica leggenda che il nonno gli raccontò più di 60 anni fa!!!! Un ulteriore documento che arricchisce ancor di più il misterioso territorio dei Monti Sibillini. Un grazie a Piero ed al mio amico Tony che mi ha postato lo scritto.

Enea in fuga dalla sua città in fiamme, con un manipolo di troiani e con Ascanio, il futuro Julo, stava risalendo la costa adriatica dell’Italia alla ricerca di un sito dove fondare una nuova città. Dalle foci dei fiumi navigabili che incontrava penetrava all’interno dei territori alla ricerca di fertili pianure. I Piceni, residenti nell’odierno Belmonte, spaventati dall’imminente arrivo dei bellicosi troiani pensarono di chiedere consigli alla Sibilla e si recarono nel suo antro in cima all’omonimo monte.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Successivo > Fine >>