Arquata del Tronto


Arquata del Tronto Stampa E-mail
Share
Paesi - Arquata del Tronto
Scritto da Paolo Ciccarelli   
Venerdì 16 Dicembre 2011 16:50

VICINISSIMO AI CUGINI MONTI DELLA LAGA, IL PAESE DI ARQUATA DEL TRONTO

Arquata deriva dalla parola latina Atx che significa rocca; Tronto si deve naturalmente al vicino fiume che scorre e che dà il nome all'intera vallata. Arquata del Tronto è un paese di circa 1300 abitanti le cui origini sono molto incerte. Una prima ipotesi la identificano come l'antica Surpicanum, un borgo situato tra la frazione di Tufo (Ad Martis) ed Acquasanta Terme (Ad Aquas) di cui non si è mai riusciti a stabilire l'ubicazione esatta.

Si pensa che appartenesse ai Sabini e che solo successivamente passò sotto il dominio romano. Intorno al I secolo d.c. infatti, l'intera valle del Tronto era dominata dalla famiglia dell'imperatore Vespasiano originaria della Sabina.

 
La Sacra Sindone di Arquata Stampa E-mail
Share
Paesi - Arquata del Tronto
Scritto da Paolo Ciccarelli   
Venerdì 16 Dicembre 2011 16:45

AD ARQUATA DEL TRONTO NON UNA COPIA MA L'ESTRATTO DELLA SACRA SINDONE DI TORINO

Forse non tutti sanno (e fino a qualche tempo fa neanche io) che, nella chiesa di S. Francesco in Arquata del Tronto, più precisamente nella piccola frazione di Borgo, risiede un estratto della Sacra Sindone di Torino, il lenzuolo che si ritiene abbia avvolto il corpo di Cristo dopo la sua morte in Croce. In una pergamena datata 1 Maggio 1655 in possesso del ricercatore Don Alberto Bucciarello, si menziona che il vescovo Giovanni Paolo Bucciarelli abbia fatto sovrapporre sull'autentica reliquia di Torino, un lenzuolo di ugual misura e tessuto in presenza di una speciale commissione. Così facendo e per mezzo di una tecnica non descritta, una seconda immagine identica all'originale è rimasta impressa sul lenzuolo.