Notizie e curiosità dai Piani di Castelluccio


La Torraccia Stampa E-mail
Share
Da Castelluccio - Notizie e curiosità dai Piani di Castelluccio
Scritto da Paolo Ciccarelli   
Lunedì 23 Dicembre 2013 12:00

TRA IL PIAN GRANDE ED IL PIAN PICCOLO UN SITO POSTO SU DI UN GRAZIOSO COLLE!

Le terre e gli sterminati Piani di Castelluccio sono stati in passato oggetto di numerose battaglie per il predominio delle uniche terre fertili che contraddistinguono questa parte dei Monti Sibillini. In particolare si ricorda quella più famosa tra Vissani e Norcini del 1522 per il predominio del Pian Perduto battezzato proprio in questo modo in ricordo della disfatta di Norcia subita da parte dell'esercito di Visso.

 
L'Italia di Castelluccio Stampa E-mail
Share
Da Castelluccio - Notizie e curiosità dai Piani di Castelluccio
Scritto da Paolo Ciccarelli   
Giovedì 28 Marzo 2013 20:00

IL BOSCO A FORMA D' ITALIA A RIDOSSO DEL PIAN GRANDE

Chissà quante volte avrete visto, passeggiando una domenica all'aperto alle Piane di Castelluccio o semplicemente recandovi al punto di partenza per una escursione, quel bosco "patriottico" a forma di Italia sotto Poggio di Croce proprio sopra il Pian Grande regno delle famose lenticchie!!!! E' una scena abbastanza curiosa che ormai per i locali e gli abitudinari dei Monti Sibillini passa del tutto inosservata.

 
Lo Stagno Rosso del Pian Perduto Stampa E-mail
Share
Da Castelluccio - Notizie e curiosità dai Piani di Castelluccio
Scritto da Paolo Ciccarelli   
Sabato 27 Ottobre 2012 10:00

NEL BEL MEZZO DEL PIAN PERDUTO, UNO STAGNO MOLTO PARTICOLARE

Fonte: "Lo stagno rosso del Pian Perduto di Gualdo" di Ettore Orsomando e Antonio Dell'Uomo

Sono diversi i casi di arrossamento di stagni e laghi nel mondo conosciuti fin dall'antichità; tra questi da segnalare sicuramente quello del Mar Rosso, del Mare Vermeille in California ed in Italia va ricordato senz'altro quello del lago di Tovel in Trentino dove l'arrossamento delle acque avveniva regolarmente fino ad una quarantina di anni fa. Sono tra i fenomeni più suggestivi e spettacolari che la natura possa offrirci e sono dovuti alla massiccia presenza di un'alga microscopica appartenente alla famiglia delle Peridinee.