Ciao Padre Pietro! Stampa
Share
Infernaccio - Notizie e curiosità dall'Infernaccio
Scritto da Paolo Ciccarelli   
Domenica 09 Agosto 2015 22:10

SEMPLICEMENTE GRAZIE! 

Come eredità non ci ha lasciato solo lo splendido gioiellino dell'eremo di S. Leonardo che ha ricostruito con pazienza, fatica e dedizione ma anche e soprattutto, un segno indelebile e profondo nel cuore di chi lo ha conosciuto, di chi ci ha scambiato solo una parola, di chi magari ne ha solo sentito parlare per aver ricostruito da zero un eremo "Lassù sui monti...", di chi lo ha visto solamente scendere con il trattorino verso le Pisciarelle e domandarsi "....ma chi è questo...."; un segno indelebile in tutte quelle persone che sono salite da lui per ricevere una parola o una frase di conforto o solamente tranquillità e coraggio nell'osservare i suoi modi di fare umili al di fuori di ogni schema che la vita di oggi ci propone.

Padre Pietro, per molti il "Muratore di Dio", ci ha lasciati in questa vita terrena. La passeggiata verso l'eremo attraverso la gola dell'Infernaccio, non potrà mai più essere come le altre volte d'ora in avanti. E' stato chiamato dopo aver portato a termine la sua missione: un insegnamento che ognuno di noi porta in gran segreto nel proprio cuore e che all'eremo di S. Leonardo, nella straordinaria cornice dei Monti Azzurri, potrà essere rinnovato e fortificato. Qualunque esso sia.

Arrivederci Padre Pietro.  

Fonte: Cronachemaceratesi

<<< Torna a Notizie e curiosità dall'Infernaccio  Torna alla Home dell'Infernaccio  Home