Cronache Lago di Pilato/Vettore


Un Vettore ferito ma...grandioso!! Stampa E-mail
Share
Cronache - Cronache Lago di Pilato/Vettore
Scritto da Paolo Ciccarelli   
Lunedì 21 Agosto 2017 18:00

RITORNA A VIVERE FORCA DI PRESTA E CASTELLUCCIO

Dopo più di un anno riesco a metter piede di nuovo a Forca di Presta dopo la riapertura della strada (seppur con sette semafori) proveniente da Norcia. Certo che da Macerata non è proprio molto conveniente ma è comunque un primo segnale per cercar di tornare al più presto alla normalità.

Da dire poi che non è stata un'escursione come tutte le altre; ad accompagnarmi c'era infatti Sara che era da circa 6 anni che non si apprestava a fare un'escursione degna di questo nome per la nascita prima di Angelo e poi di Marta e soprattutto era da molto tempo che anch'io non mi accingevo a vivere una notturna su in cima al Vettore.

 
Sotto un mare di stelle!!!! Stampa E-mail
Share
Cronache - Cronache Lago di Pilato/Vettore
Scritto da Paolo Ciccarelli   
Domenica 15 Giugno 2014 18:00

NOTTE ALLO ZILIOLI: NUVOLE, STELLE E.....VENTO I PROTAGONISTI!!

Era circa la metà di Maggio quando venivo contattato da Tonino, un ragazzo di Ladispoli. Mi spiegava che aveva intenzione, insieme ad alcuni suoi amici, di fotografare la Via Lattea insieme al Lago di Pilato e che il periodo migliore era in corrispondenza della Luna Nuova che coincideva con la fine del mese.

Gli risposi che li avrei accompagnati molto volentieri ma che, come anche Tonino mi spiegava, dovevano esserci le condizioni meteo ottimali e quindi senza nubi. Ci congedammo con la promessa di risentirci qualche giorno prima dell'eventuale partenza con le previsioni meteo più attendibili possibili.

 
Forca di Presta, Zilioli, Redentore e Pilato Stampa E-mail
Share
Cronache - Cronache Lago di Pilato/Vettore
Scritto da Graziosi Gianpietro   
Venerdì 28 Giugno 2013 00:00

VISIONE SUGGESTIVA SULLA CRESTA PER IL REDENTORE; FIABESCA AL LAGO DI PILATO 

Gran bel giro, sicuramente faticoso ma bellissimo. Siamo partiti in 5 alle 9,50 dal posteggio di Forca di Presta (quota 1.536 slm). Al termine della lunga salita al Rifugio Zilioli (quota 2.238 slm) piccola sosta per recuperare un pò le energie. Poi a sinistra, lungo la cresta verso Punta di Prato Pulito (quota 2.373 slm) e poi la Cima del Redentore (quota 2.448 slm). Spettacolare il panorama: a sinistra il Pian Grande ed a destra il Lago di Pilato.

Poi si prosegue lungo il sentiero che presto abbandona la cresta spostandosi sul lato sinistro per scendere verso Forca Viola. Verso le 13,30 sosta per mangiare e riposarsi un pò. Arrivati a Forca Viola (quota 1.936 slm) si prende il sentiero che scende dentro la Valle del Lago inizialmente molto ripido. A questo punto la montagna ci ha ricordato che bisogna sempre stare attenti: sono scivolato prima sull'erba bagnata poi su una placca di neve (morbida solo in superficie, sotto dura e compatta).

 
Al Redentore con picozza e ramponi Stampa E-mail
Share
Cronache - Cronache Lago di Pilato/Vettore
Scritto da Toni Galdi   
Domenica 07 Aprile 2013 16:00

DALLA VALLE SANTA PER PUNTA DI PRATO PULITO E CIMA DEL LAGO

Era un po’ che avevo in mente di fare questo bel giro con piccozza e ramponi sulla seconda cima più alta dei Monti Azzurri, il Redentore. Leggevo e rileggevo di continuo il libro "Scialpinismo sui Monti Sibillini" e i vari bollettini….

In effetti nel mese scorso i bollettini della neve davano continuamente pericolo valanghe in molti canaloni e a quote elevate sui pendii ripidi. Qualche settimana fa invece, con neve perfetta e sole splendente, rimasi bloccato con la macchina a Forca di Presta (salendo da Pretare) per via di un accumulo di neve causato dal vento forte della notte prima: dovetti fare retromarcia (aspettando invano per 1 ora lo spazzaneve!), per una bellissima ciaspolata lungo il Sentiero dei Mietitori fin sotto al Fosso di Colleluce del Vettore!!! Mannaggia però!!!

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 Successivo > Fine >>

Pagina 1 di 4