La valle di Visso fino ai casali Stampa E-mail
Share
Escursioni varie
Scritto da Paolo Ciccarelli   
Martedì 02 Novembre 2010 15:40

UNA SEMPLICE PASSEGGIATA ALLA RISCOPERTA DI VECCHI CASALETTI ALLA FINE DELLA VALLE DI VISSO: I CASALI DELL'ACQUARO (difficoltà T)
Traccia GPS-Cartina-Immagini statiche: qui (utenti registrati)

Forse non tutti sono a conoscenza di questa semplice e caratteristica escursione all'interno della valle di Visso. Non si parla di raggiungere creste o vette mozzafiato ma di percorrere una bellissima vallata fino ai così detti Casali dell'Acquaro. E' un'ampia zona collinare all'interno della quale sono disseminati numerosi ruderi di vecchi casali un tempo utilizzati da pastori e contadini per la coltivazione di queste terre.

Vedere tutti questi casaletti ci riporta indietro nel tempo, un tempo in cui l'attività agricola e pastorizia era molto sviluppata e necessitava perciò di numerosi punti di appoggio per portarla avanti. Era un luogo quindi in continuo fermento e pieno di vita. E' certo che ora le condizioni ed i tempi sono notevolmente cambiati e seppur si possono incontrare mucche e pecore al pascolo è anche vero che ora regna molta pace e silenzio da queste parti.

E' Visso il paese di partenza per l'escursione che ripercorre una parte della tratta del GAS che unisce Campi Vecchio a Visso appunto. Il sentiero perciò è segnalato abbastanza bene ed, unito alla carrareccia che si percorre, è impossibile sbagliare; Borgo S. Giovanni è il luogo dove lasciare l'auto. La strada è asfaltata e diventa sterrata più avanti. Il mio consiglio è quello di parcheggiare prima che l'asfalto finisca.

Non ci sono perciò raccomandazioni particolari da fare data la semplicità del percorso se non in unica occasione quando, a poco meno di una mezz'oretta dalla meta, sarà ben evidente un sentiero che svicola a sinistra di cui non dovete tener conto. Proseguite sempre dritti, o a destra se preferite, ed in breve raggiungerete il primo casaletto. Nelle vicinanze c'è anche una fonte per rifornirvi di acqua ed eventualmente per fare un bello spuntino prima di iniziare la "caccia al casale" disseminati un pò ovunque in questa suggestiva valle. 

Si spazia ovunque su ampi prati che invitano anche ad un vero e proprio momento di relax senza seguire nessun genere di sentiero; una sensazione di vera libertà dove l'unica cosa di cui dovete preoccuparvi è quella di godervi più che potete il momento. Il tempo si è fermato qui ed è davvero un piacere passeggiare tra queste dolci colline. Un'unica nota stonata: nei dintorni di un casaletto abbiamo trovato una quantità industriale di bottiglie di plastica vuote di aranciata.

E' una discarica a cielo aperto orribile in questo piccolo paradiso. Purtroppo la maleducazione non ha confini; il rispetto per la natura si dovrebbe pretendere da tutti  a maggior ragione da coloro che frequentano con più assiduità  e per lavoro delle caratteristiche e splendide zone come quella dei Casali dell'Acquaro. Speriamo in una sana presa di coscienza da parte di coloro che hanno contaminato quest'area in modo così indecente.

Dislivello: mt 450 al primo casaletto

Difficoltà: T

Tempo di percorrenza: 1h 45min solo andata a passo turistico fino al primo casaletto

Macerata-B.go S. Giovanni Visso con Google Maps.

Ascoli P.-B.go S. Giovanni Visso con Google Maps.

Foligno-B.go S. Giovanni Visso con Google Maps.

<<< Inizio articolo  Home