Vettore e Torrone: il manto nevoso cede! Stampa
Share
Monti Sibillini - Curiosità dai M. Sibillini
Scritto da Paolo Ciccarelli   
Martedì 15 Marzo 2011 12:04

MARZO 2011: FOTOGRAFATA UNA ENORME VALANGA STACCATASI DAL DAL MONTE TORRONE

Impressionanti fotografie scattate da Stefano, gestore del rifugio Sottovento di Colle di Montegallo. Dal Monte Vettore e dal Monte Torrone si sono lasciate andare due massicce valanghe che non hanno provocato danni rilevanti ma dato spettacolo in questo inizio di Marzo anche se il paese di Colle è stato per diversi giorni privo di corrente elettrica creando qualche disagio soprattutto al rifugio.

Quella immortalata in queste foto sono relativa alla valanga che si è staccata dal Monte Torrone la più pericolosa ed insidiosa: percorrendo il Fosso di Casale, ha sfiorato i ruderi di Casale Vecchio fino a fermarsi fortunatamente a circa mezzo chilometro dal paesino di Interprete. 

L'altra ha percorso l'intero Imbuto principale del Vettore ma si è bloccata più in alto. E' l'ennesima dimostrazione questa (se mai ce ne fosse ancora bisogno), di come sia insidioso questo versante dei Monti Sibillini che sono da percorrere con estrema prudenza ed esperienza soprattutto nei periodi invernali. Tutti gli anni si manifestano numerosi piccoli/medi scaricamenti ma non è così raro che a volte massicce quantità di neve si stacchino percorrendo appunto il Fosso di Casale e quello di Colleluce fino a raggiungere quote più basse. 

<<< Home